BLOG

Notizie dal mondo degli smartphone

Le news

Migliori smartphone qualità prezzo: Huawei e iPhone a confronto

Migliori smartphone qualità prezzo: Huawei e iPhone a confronto

I migliori smartphone economici firmati Huawei e iPhone 

Huawei P Smart Plus 2019 lo smartphone dalle ampie potenzialità ad un prezzo contenuto

Tutti i più grandi produttori di smartphone al momento hanno un top di gamma che sicuramente sarà in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli utenti, ma se non voleste spendere tanto ed avere un buon dispositivo tra le mani vi consigliamo qualche telefono che di certo non vi lascerà delusi.
Huawei in questo 2019 ha lanciato un ottimo smartphone dal prezzo contenuto, ma dalle potenzialità veramente ampie, si tratta di Huawei P Smart Plus 2019.
Il display è un IPS da 6,3” con una risoluzione in FullHd+ da 1080x2340 pixel e un’ottima calibrazione dei colori che può essere sempre personalizzata.
Questo smartphone Huawei è dotato dell'ormai indispensabile modalità notte, che riuscirà a ridurre l'emissione di luce blu durante le ore notturne, in modo da non stancare i vostri occhi e permettendovi di utilizzarlo anche prima di andare a dormire senza stressare il vostro organismo.

Sotto la scocca troviamo un Hardware che vi garantirà prestazioni ottime, grazie alla qualità del processore HiSilicon Kirin 710, un octa-core realizzato grazie al processo produttivo a 10nm, che presenta 4 nuclei Cortex-A73 da 2,2GHz e 4 nuclei Cortex-A53 da1,7 Ghz che vengono utilizzati in maniera autonoma a seconda delle operazioni che il telefono deve compiere. I primi quattro sono processori che garantiscono prestazioni elevate al telefono e che vengono utilizzati durante il gaming o per far girare applicazioni piuttosto pesanti, gli altri quattro invece sono processori per il risparmio energetico che vengono utilizzati per le operazioni meno complesse e che oltre a garantirvi una durata maggiore della batteria permettono al telefono di avere più applicazioni aperte contemporaneamente senza rallentamento alcuno.
Il Mate 20 Lite è dotato anche di Neural Processing Unit, ovvero dell'intelligenza artificiale che grazie alla sua capacità di imparare vi faciliterà nell'utilizzo dello smartphone a seconda delle vostre esigenze e abitudini di utilizzo.
La GPU è una Mali G51 MP4 ed è dotato di ben 4 Giga di RAM.
Il Mate 20 Lite è dotato di ben quattro fotocamere, due posizionate nella parte anteriore del telefono e due nella parte posteriore.
Il sensore principale del nucleo posteriore è da 20 megapixel con un’apertura focale di ƒ/1.8 in grado di scattare buone fotografie anche in caso di un'illuminazione non troppo presente, il sensore secondario invece è di soli 2 megapixel ma è sicuramente molto utile poiché in grado di calcolare la profondità di campo in maniera davvero eccellente che ci permette di staccare il soggetto dallo sfondo e dare vita a scatti entusiasmanti!
Per quanto riguarda le fotocamere poste sulla parte anteriore del telefono troviamo la principale da 24 megapixel con apertura focale di ƒ/2,0 e la seconda camera da 2 megapixel che anche in questo caso servirà per il controllo della profondità di campo e vi garantirà un sempre più ricercato effetto bokeh.
Per quanto riguarda la registrazione video, Huawei Mate 20 Lite arriva fino alla massima risoluzione di 1080p (FullHD) a 60fps.Per niente male se consideriamo che il prezzo rimane addirittura sotto i 300euro.
La batteria è da 3750 mAh e anche se possiede uno schermo grande e una potenza di calcolo notevole vi porterà oltre la giornata lavorativa tranquillamente.

Da casa Apple il secondo miglior smartphone qualità prezzo imbattibile: iPhone 7

Il display è un IPS da 4,7 pollici con una risoluzione di 1334x750 megapixel e 326ppi, un buon display, con una luminosità davvero ottima e dei colori perfettamente calibrati. Le immagini risulteranno davvero brillanti e ben contrastate.
Presente anche qui la modalità di riduzione di emissione di luce blu durante le ore notturne.

Il processore è un'Apple A10 Fusion quad core da 2,23 GHz. Anche in questo caso la gestione della potenza dei quattro processori è differenziata, due saranno a risparmio energetico, quindi si occuperanno delle applicazioni meno complesse, mentre gli altri due saranno quelli che garantiranno potenza anche durante il gaming o le operazioni più complesse da eseguire.
La pecca più grande di questo dispositivo, sulla carta, sono i soli 2 Giga di RAM, bisogna però dire che l'architettura hardware che Apple riesce a costruire è qualcosa che va oltre i semplici dati tecnici e il funzionamento e la velocità del dispositivo sarà comunque ottimale e quasi non vedrete differenza con altri smartphone dotati di più memoria.
La fotocamera posteriore è solo una su questo modello ma sicuramente è una delle migliori a questo prezzo. Apple ormai ci ha abituato infatti ad una qualità per fotografie e video che su ogni modello migliora sempre di più. Per la precisione su iPhone 7 troviamo un sensore da 12 megapixel con apertura ƒ/1.8, stabilizzatore ottico e un flash led formato da ben quattro sezioni. Gli scatti sono di un livello davvero ottimo e il software che gestisce la camera riesce a fare un lavoro magnifico. Presente la funzione HDR che si attiva automaticamente quando la luce è scarsa in modo da provare a salvare i vostri scatti in ogni situazione. La fotocamera frontale è da 7 megapixel con un’ apertura focale di ƒ/2.2, non luminosissima forse ma la qualità risulterà comunque molto buona sia per i vostri selfie sia per le vostre video chiamate.
Per quanto riguarda la registrazione video, iPhone 7 riesce ad arrivare ad una massima risoluzione di 4K a 30fps, in modalità FullHd invece i frame per secondo aumenteranno a 60. Sono presenti le modalità di slowmotion che a 1080p arriva a 120fps, mentre in HD fino a ben 240fps.
La batteria è da 1900mAh e con uso moderato dovrete ricaricarlo soltanto a fine giornata, ma va detto che la batteria si ricarica davvero molto velocemente.
Per ultimo vi vogliamo parlare di uno smartphone qualità prezzo imbattibile. Si tratta di uno smartphone XIAOMI, casa cinese che sempre di più si sta facendo strada tra le big del settore.

Condividi post: Condividi su Facebook